Giornata di formazione all’Istituto Alberghiero “Rossi-Doria” di Avellino

Nel corso della giornata, i ragazzi dell’Istituto verranno guidati all’approccio con il vino per poter sperimentare un’analisi sensoriale completa che comprenda tutti i sensi: la vista, per valutare colore, consistenza ed effervescenza del vino; il gusto per definirne sapidità e dolcezza; tramite l’olfatto è possibile valutare l’intensità e la complessità del bouquet di profumi del vino.

L’analisi sensoriale, sebbene sostenuta da quella strumentale, è l’unica infatti che permette di appurare che il vino abbia raggiunto la perfetta armonia sotto il profilo visivo, olfattivo gustativo, quindi di dare un giudizio sicuro e definitivo da un punto di vista organolettico.

Scopo del corso è avvicinare i ragazzi al mondo dell’enologia, allo studio del vino e delle sue proprietà e caratteristiche, per permettere ai discenti di acquisire competenze spendibili anche per il futuro. Imparare ad approcciarsi al mondo dell’enologia e dell’enogastronomia vuol dire, infatti, conoscere e valorizzare un prodotto, non solo per le sue specificità, ma anche per ciò che rappresenta: espressione del territorio stesso.

Tralci Hirpini, cantina del gruppo M.A.C, crede nella formazione e nel rapporto imprescindibile tra scuola e mondo del lavoro e, in questa occasione, presenterà un altro progetto del gruppo: il Palace Hotel Due Ponti, business hotel sito a Siena. Un connubio di progetti dedicati al mondo del food&beverage, ma anche dell’hospitality, temi caratterizzanti del corso di studi dei ragazzi.

fonte: Orticalab

Carrello
  • Il carrello è vuoto.

    Il Tuo Nome (richiesto)
    La Tua Email (richiesto)
    Oggetto
    Il Tuo Messaggio
    Clicca qui per accettare la nostra privacy policy